index.htm_txt_anabnr2_cmp.gif (12685 byte)

di GIORGIO CIRIO
Canelli (At) reg. Piancanelli, 12
tel. e fax 0141/824799 - tel. 0141/832670 (abit.) - info@rupestr.it
P.Iva 00887290054 - C. f. CRIGRG55E20B594T
Giorgio Cirio in  TV ne "La vecchia fattoria"Sulle colline canellesi, fra Langa e Monferrato (nell'Astigiano), la Cascina Rupestr (2,2 ettari a prevalente produzione vitivinicola) offre soggiorno, ristoro e  ospitalitā.

La Cascina, di Giorgio Cirio (nella foto, a sinistra, con i conduttori della nota   trasmissione televisiva "La vecchia fattoria" su Rai 1), si trova sulla strada che da Canelli porta a Loazzolo, in ottima posizione panoramica: quando il cielo č terso, dalle grandi vetrate della sala da pranzo, predisposta per 60 coperti e arredata rigorosamente in stile piemontese (con pavimenti in cotto antico), si riesce a vedere l'arco alpino.

In vigna si produce Dolcetto e un fragrante Moscato. Le bottiglie prodotte soddisfano ampiamente il fabbisogno dell'agriturismo.

Nella Cascina Rupestr i prodotti dell'orto vengono sapientemente conservati in vasetti: pomodori essiccati con bagnetto verde, zucchine in carpione, melanzane e carciofini, insieme a mostarda alla nocciola, marmellate di pesche, pere, ciliegie, mele, pere, mele cotogne e zucca.

PRODOTTI DEL RUPESTR E, FUORI, GIOCHI BIMBIA tavola si possono gustare piatti tradizionali preparati dalla signora Cristina, madre del titolare, come bagna cauda, agnolotti "al plin", fritto misto piemontese, finanziera, polenta con i suoi intingoli, il gran bollito misto.

Un grande camino a legna, del vino sincero e l'amabile cordialitā del padrone di casa vi immergeranno nell'atmosfera di un tempo.

Giorgio Cirio vi metterā, inoltre, a disposizione  camere confortevoli, linde, in un ambiente luminoso e ridente,  fedelmente ricreato con materiali antichi.

 

Home page

Presentazione

Dove?

Cosa?

Quanto?

"I sapori della memoria"

"Cibo e vini"

I "gioielli" Rupestr

Scheda di adesione

 

"Scoprire il mondo di Rupestr,
fra le splendide colline,
la' dove Langhe e Monferrato s'incontrano, sara' una magnifica
occasione per fare riaffiorare
e per costruire una "memoria
dei sapori".

Alla pagina successiva